rally matematico transalpino Il Comitato di gestione della sezione Puglia dell’ARMT invita alla riunione preliminare che si terrà il giorno 11 ottobre 2018 alle ore 16.00 presso l’IPSIA ARCHIMEDE di Barletta via Madonna della Croce 223.

Association ARMT Lettera invito Calendario prove Iscrizione Regolamento e organizzazione ARCHIVIO prove

 

 

Rally Matematico Transalpino

rally matematico transalpino Coordinatore internazionale dell’ARMT
Philippe Persico:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Oyonnax (Francia)

Coordinatrice internazionale dell’ARMT - Coordinatore della Sezione Puglia dell’ARMT
Prof.ssa Maria Felicia Andriani - I.P.S.I.A. “Archimede” – Barletta (Italia)
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 0883575625    3381161515,   
Comitato di gestione della Sezione Puglia dell’ARMT   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito   http://www.armtint.org o   http://www.ipsiarchimede.gov.it
 

 

Lettera invito Rally Matematico Transalpino a.s. 2018/2019

Cari colleghi,
anche per l’anno scolastico 2017/2018 l’Associazion Rallye Mathematique Transalpin vi propone di partecipare con le vostre classi al Rally Matematico Transalpino (RMT), gara internazionale diretta ad alunni di terza, quarta e quinta della Scuola Primaria, di prima, seconda e terza della Scuola Secondaria di primo grado e a studenti delle classi prime e seconde della Scuola Secondaria di secondo grado.
Informazioni importanti: la denominazione di ARMT indica un’associazione fondata ai sensi degli articoli 60 e seguenti del codice civile svizzero. La sede dell’ARMT si trova in Svizzera e l’indirizzo amministrativo è fissato presso il domicilio di uno dei coordinatori internazionali dell’associazione.
Obiettivo: è quello di promuovere la risoluzione di problemi per migliorare l’apprendimento e l’insegnamento della matematica tramite un confronto per classi.
Modalità della gara: si svolgono due Prove alle quali partecipano tutte le classi iscritte, una finale della sezione alla quale partecipano per ogni categoria le prime due classi che hanno totalizzato nelle prime due prove il maggiore punteggio e una finale internazionale virtuale con le classi che si sono classificate prime nelle singole sezioni per ogni categoria.
Quota di partecipazione: 2,00 euro per ogni alunno.
Tutti gli alunni che partecipano riceveranno un attestato internazionale ed un piccolo omaggio.
Il RMT propone agli allievi :
• di fare matematica nel risolvere problemi reali dove sono richieste competenze di lettura, interpretazione del testo, logica, strategia risolutiva, verifica dei risultati, esplicitazione chiara del procedimento logico risolutivo, come richiesto dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo;
• di apprendere le regole elementari del dibattito scientifico nel discutere e risolvere le diverse soluzioni proposte;
• di sviluppare le loro capacità, oggi essenziali, di lavorare in gruppo nel farsi carico dell'intera responsabilità di una prova;
• di confrontarsi con altri compagni, di altre classi.
Per gli insegnanti, impegnati nelle diverse fasi, secondo la loro disponibilità, il RMT permette:
• di osservare gli allievi (i propri in occasione delle prove di allenamento o quelli di altre classi in occasione della gara ufficiale) in attività di risoluzione di problemi;
• di valutare le produzioni dei propri allievi e le loro capacità di organizzazione, di discutere le soluzioni e di utilizzarle ulteriormente in classe;
• d'introdurre elementi innovativi nel proprio insegnamento tramite scambi con colleghi e con l'apporto di problemi stimolanti;
• di far parte del gruppo di animatori e di partecipare così alla preparazione, alla discussione e alla scelta dei problemi, alla correzione collettiva degli elaborati, all'analisi delle soluzioni.
Per l'insegnamento della matematica in generale e per la ricerca in didattica, il RMT costituisce una sorgente molto ricca di risultati, di osservazioni e di analisi.
Per qualsiasi chiarimento e per conoscere le possibili ricadute didattiche del Rally, sarò a V.stra completa disposizione.
 

 

Calendario prove Rally Matematico Transalpino a.s. 2018/2019

Coordinatrice: prof.ssa Andriani Maria Felicia
I Prova:             8 febbraio 2019 (Ciascuna classe nel proprio istituto)
II Prova:             28 marzo 2019 (Ciascuna classe nel proprio istituto)
Finale               24 maggio 2019 (IPSIA Archimede di Barletta)

Calendario incontri del Comitato ARMT-Puglia e degli insegnanti iscritti al Rally Matematico Transalpino

11 ottobre 2018: Riunione preliminare ARMT PUGLIA (IPSIA Archimede di Barletta ore 16.00 – indispensabile partecipare: “potenzialità didattiche del RMT”)
12 dicembre 2018 incontro del Comitato aperto a tutti gli insegnanti per “Attività di formazione alla correzione degli elaborati del RMT” (ore 15.30)
28 gennaio 2019 incontro del Comitato per “Organizzazione prima prova”.

Calendario correzioni I Prova: 14 - 18 - 19 febbraio 2019.
Calendario correzioni II Prova: 9 - 10 -11 aprile 2019

7 marzo 2019 incontro del Comitato aperto a tutti gli insegnanti per “Attività di Analisi a posteriori” e “Consuntivo prima prova.”(ore 15.30)
18 marzo 2019 incontro del Comitato per “Organizzazione seconda prova”.
10 maggio 2019 incontro del Comitato per “Organizzazione finale ”.

N.B. : le date fissate potrebbero subire variazioni.
 

 

Iscrizione Rally Matematico Transalpino a.s. 2018/2019

>>> Scarica il MODULO DI ISCRIZIONE 

Per iscriversi le Scuole devono versare alla Sezione Puglia la quota di 2,00 euro ad allievo, presso UBI Banca Carime sul conto intestato a:
ASSOCIAZIONE RALLY MATEMATICO TRANSALPINO – SEZIONE PUGLIA (C.F. 92035020525)
Via Madonna della Croce, 223 76121 Barletta
IBAN: IT30N0311141350000000020303 codice swift/bic BLOPIT22
Effettuato il versamento, il BOLLETTINO D’ISCRIZIONE al 26° RALLY MATEMATICO TRANSALPINO insieme al MODULO DI ISCRIZIONE COMPILATO, va rispedito per posta elettronica entro il 16 dicembre al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nota bene.
Scaricare e compilare il modulo, inserendo le informazioni richieste nelle celle delle tabelle predisposte; ove necessario, incrementare il relativo numero di righe.
Inviare il modulo sia in formato pdf che in formato word (ciò per agevolare l’inserimento dei dati nella apposita banca predisposta ARMT Puglia).
 

 

Regolamento e organizzazione a.s. 2018/2019

>>> Scarica il PDF del regolamento 

Regolamento e Organizzazione      


Breve regolamento

Ogni istituto scolastico riceverà o si procurerà le buste per ciascuna classe con i testi e i fogli risposta: per ogni testo di un problema ci sono 4 fotocopie (per permettere ai gruppi degli allievi di lavorare comodamente); su ogni foglio risposta è scritto il codice abbinato alla classe (in caso di necessità è possibile sostituire il foglio con un altro di protocollo ma è indispensabile che quest’ultimo riporti il codice della classe, pena annullamento del problema svolto)

La prova si svolge in 50 minuti (dall’apertura della busta)

L'insegnante di matematica della classe non è presente durante la prova, l'assistenza è affidata ad un collega che non deve interferire Assolutamente  nell’operato degli allievi

  • In presenza di alunni diversamente abili è concessa la presenza dell’insegnante di sostegno solo e soltanto per ragioni legate alla sicurezza (l’insegnante fungerà da osservatore e non darà alcun contributo ad alcuno!!!)

L'organizzazione in gruppi è totalmente a carico degli allievi così come la ripartizione dei problemi

Gli allievi devono consegnare una sola proposta di soluzione (soluzioni) per problema (su un foglio risposta ci deve essere solo la soluzione di un problema), l'intera classe è responsabile

Le soluzioni sono giudicate anche in base alla chiarezza delle spiegazioni fornite

Organizzazione della gara

Categorie

Le classi che partecipano al Rally si suddividono in sette categorie:

CAT.3, CAT. 4, CAT. 5 rispettivamente per le classi terze, quarte, quinte della primaria

CAT.6, CAT.7, CAT. 8 rispettivamente per le classi prima, seconda, terza superiore di primo grado .

CAT. 9  CAT 10 per le classi di prima superiore e seconda superiore di secondo grado.

 

  • 3 I problemi da risolvere sono 5 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 5 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

All’inizio dei 50 minuti saranno gli stessi alunni a suddividersi il lavoro in modo che al termine la classe avrà avuto tutto il tempo per risolvere i 5 problemi. Per esempio: se la classe ha deciso autonomamente di dividersi in 5 gruppi, ogni gruppo avrà 50 minuti di tempo per lavorare su un problema e redigere lo svolgimento e la spiegazione su uno dei 5 fogli-risposta dotati del codice della classe. E’ importante ricordare che tutti gli alunni della classe possono dare il proprio contributo allo svolgimento di tutti i problemi!

  • 4 I problemi da risolvere sono 6 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 6 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 5 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 6 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 7 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 8 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 9 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

  • 10 I problemi da risolvere sono 7 (alla consegna nella busta ci devono essere solo ed esclusivamente 7 fogli risposta, ciascuno con il Codice della classe e con lo sviluppo di un UNICO problema)

Le regole sono le stesse per tutte le categorie anche se varia il numero dei problemi da risolvere

 

La classifica viene fatta per categorie.

Insegnante referente

Si richiede la disponibilità in ogni scuola di un referente che si occuperà della raccolta delle iscrizioni al Rally e della gestione locale (distribuzione prove, informazioni agli insegnanti, contatti con i responsabili della sezione, partecipazione alla correzione e alla riunione preliminare).

Tappe della gara

Il Rally è strutturato in 3 fasi:

prima prova, che si svolge 8 febbraio 2019 con la partecipazione di tutte la classi iscritte

seconda prova, che si svolge 28 marzo 2019 con la partecipazione di tutte la classi iscritte

I punteggi ottenuti nelle prime due prove vengono sommati per stilare una classifica.

prova finale, che si svolge il 24 maggio 2019 e alla quale accedono le classi che in ogni categoria si sono classificate ai primi due posti.

Le prime due prove si svolgono all'interno di ogni istituto partecipante, la prova finale presso l’IPSIA ARCHIMEDE di Barletta alle ore 16.00

La gara è naturalmente preceduta da una o più prove di allenamento organizzate autonomamente dai singoli insegnanti delle classi partecipanti.

Le prove delle classi prime classificate di ogni categoria e di ogni sezione nazionale e internazionale partecipano alla finale virtuale. La finale virtuale consiste nel riesame dei vari elaborati da parte di una commissione internazionale per la proclamazione delle classi vincitrici assolute per ciascuna categoria.

 

Indicazioni per l'insegnante osservatore

La busta contiene :

5 fogli risposta sui quali sia scritto il codice della classe (formato A4, quadrettati) per la CAT.3, quattro copie per ogni problema (i problemi sono 5), in modo che i componenti del gruppo possano leggere comodamente il testo del problema.

6 fogli risposta sui quali sia scritto il codice della classe (formato A4, quadrettati) per la CAT.4, quattro copie per ogni problema (i problemi sono 6), in modo che i componenti del gruppo possano leggere comodamente il testo del problema.

7 fogli risposta sui quali sia scritto il codice della classe (formato A4, quadrettati) per la CAT.5, CAT 6, CAT 7, CAT 8, CAT 9, CAT 10 quattro copie per ogni problema (i problemi sono 7), in modo che i componenti del gruppo possano leggere comodamente il testo del problema.

Prima che la prova cominci, l'insegnante della classe deve controllare che gli allievi possano lavorare in un ambiente adatto al lavoro di gruppo e che siano in possesso di tutto il materiale che reputano necessario: forbici, colla, righello, compasso, carta, matite, calcolatrice, etc. Gli allievi scriveranno la propria soluzione e le spiegazioni sul foglio risposta; potranno anche incollare le figure che reputano necessarie e "allungare" il foglio risposta incollando un secondo foglio laddove la ricerca e la giustificazione fossero molto lunghe.

Ricordare agli allievi che potranno contare solo su loro stessi al fine di organizzarsi e ripartirsi il lavoro; che dovranno consegnare una sola proposta di soluzione (soluzioni) per problema, con spiegazione o giustificazione, delle quali si terrà conto per il punteggio.

Dare i fogli con gli enunciati. La distribuzione interna è a carico degli allievi.

Ricordare le consegne : durata 50 minuti, una risposta per problema per la classe, sui 'fogli-risposta' differenti (preparati dall'insegnante), con spiegazioni chiare. Se alcune risposte sono disegnate sui fogli degli enunciati, si potrà incollarli o attaccarli con la cucitrice.

Annotare l'ora d'inizio e non intervenire più, durante il lavoro (avere un comportamento neutrale).

10 minuti prima della fine, avvisare di questo gli allievi in modo che abbiano il tempo di organizzarsi per la consegna.

Dopo 50 minuti, raccogliere le copie.

 

Dopo la gara, la referente dovrà raccogliere tutte le buste e farle recapitare entro e non oltre 3 giorni presso l’Ipsia Archimede di Barletta via Madonna della Croce n. 223, cap. 76121 Barletta (BT).

 

Correzione

Le date previste per la correzione sono state indicate dall’inizio dell’a.s. 2018/2019 e sono riportate sul sito www.ipsiarchimede.gov.it :

Per la prima prova: 14 - 18 - 19 febbraio 2019 Ogni scuola deve comunicare entro il 10 febbraio 2019 il nominativo degli insegnanti che vorrebbero partecipare alla correzione specificando la/le data/e della loro disponibilità.

In genere l’orario per la correzione è dalle 15.30 alla 18.30. E’ bene che gli insegnanti disponibili restino per tutta la durata.

A seconda del numero degli insegnanti provenienti dai diversi istituti, il Comitato organizzatore avrà il compito di organizzare le commissioni atte alla correzione dei protocolli.

La correzione dei protocolli di una prova del RMT necessita di concentrazione, attenzione e tempo. E’ molto probabile che i giorni siano più di quelli previsti.

Per la seconda prova: 9 - 10 - 11 aprile 2019

Per la finale: 24 maggio 2019 subito dopo la prova presso l’IPSIA ARCHIMEDE DI BARLETTA

Entro il 7 febbraio 2019 Vi saranno comunicate le sedi disponibili per la correzione dopo gli accordi con i Dirigenti scolastici delle stesse.

Come ogni anno, gli istituti coinvolti di due delle tre giornate per la correzione di ogni prova, sono l’Ipsia Archimede di Barletta e l’Istituto Vaccina di Andria.

E’ molto probabile che una giornata sarà presso il C.D. IV Novembre di Altamura (o altro istituto sempre di Altamura)

La griglia di correzione è comune ad ogni sezione.

 

Questo sito fa uso di cookie tecnici propri e di terze parti. Se continui vuol dire che li accetti
Accetto Decline